Alimenti

La Trofologia

Mi sono sempre fatta questa domanda: quello che mangio (il cibo) di cosa è fatto? Documentandomi su varie riviste ho finalmente trovato la risposta alla mia domanda che voglio condividere con tutti voi. La scienza che riguarda l'alimentazione si chiama Trofologia. E' una disciplina naturale, da posizionare tra la medicina e la biochimica che tenta, con criteri scientifici, di definire i sviluppi digestivi e metabolici, ossia studia gli alimenti in relazione all'organismo che se ne nutre. Tutto questo è interessante! La ricerca continua infatti, leggo che la Trofologia è diversa dalla medicina tradizionale perchè parte dal presupposto che l'organismo tende di sua spontaneità, ad avere un esemplare equilibrio organico che noi possiamo aiutarlo con l'alimentazione naturale corretta. Adesso capisco perchè i medici si raccomandano di mangiare poco e bene, in particolare gli alimenti naturali! Alimenti differenti, nella Trofologia, vengono studiati e classificati in base ai valori nutrizionali che essi contengono e i singoli cibi, sono presi in considerazione non solo dal punto di vista nutrizionale, ma anche come procedimento di prevenzione per la salute fisica. In poche parole, i cibi possono migliorare la salute e prevenire varie malattie. 


I Pistacchi

Gustosi e ottimi da mangiare, i pistacchi sono anche un alimento ricco di preziose sostanze nutritive, in modo particolare sono consigliati quando serve più energia e micronutrienti, come ad esempio dopo aver praticato dello sport, in convalescenza o in periodi di stress. I pistacchi hanno proteine (20 grammi per 100 grammi di prodotto), grassi insaturi e fibre. E poi apportano il triptofano, un precursore della serotonina, famosa anche come neurotrasmettitore del buonumore. Ecco perchè i pistacchi sarebbero in grado di sostenere il tono dell'umore. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog