Traduttore

Songino

Insalata dalle foglie tenere ad azione drenante. Asciuga il fisico perchè il songino è ricco di potassio e vitamine che tonificano il microcircolo. Messo a paragone con altre insalate, il songino ne esce vincitore. Ricco di vitamina A e C, 100 grammi di questa insalata saporita produce 14 volte la vitamina A (sostanza antiossidante che fa bene a occhi e pelle) rispetto all'insalata iceberg. Anche la vitamina C, contenuta nel songino, soddisfa circa il 64% del fabbisogno giornaliero utile per l'organismo. La vitamina A e la C sono efficaci per tonificare vene e microcircolo, azione vantaggiosa per contrastare edemi e ritenzione. Il songino è un'insalata digeribile per lo stomaco, indicata nei casi in cui si soffre di intestino irritabile e gastrite perchè è ricco di una fibra tenera e morbida.  

Dieta Chetogenica

Dieta che determina nell'organismo la formazione di sostanze acide definite "corpi chetonici" come il beta-idrossibutirrato, acido acetacetico e l'acetone. Nel nostro organismo, la formazione di corpi chetonici c'è, quando si prende una quantità molto bassa o nulla di zuccheri (nel caso di digiuno o di dieta molto ricca di grassi) e l'organismo insieme al cervello, usa i corpi chetonici come fonte di energia. La dieta chetogenica è principalmente una strategia alimentare che diminuisce i carboidrati per indurre l'organismo a bruciare più grassi. Se togliamo dalla nostra alimentazione i zuccheri semplici e complessi (considerati la principale fonte di energia per il nostro organismo), il fisico comincia a produrre energia a partire dalle sue riserve adipose. La dieta chetogenica risulta efficace perchè cambia il metabolismo, induce a bruciare più grassi facendo far perdere peso, prevede un basso apporto di carboidrati e risulta utile in caso di diabete e problemi al cuore. Per conoscere al meglio i benefici della dieta chetogenica, basta visitare il sito ufficiale: https://dietachetogenicaitalia.com/

Latte di riso

Pancia gonfia? Oggi si può risolvere il problema già dalla prima colazione, come? Sostituisci il solito latte con il latte di riso. Ha poche calorie e pochissimi grassi. Ma la cosa essenziale è la sua alta digeribilità, così non gonfia. Il latte di riso si ricava industrialmente dalla macerazione dei chicchi in acqua a cui vengono aggiunti degli enzimi per il trattamento dei granuli di amido (si tratta delle amilasi, enzimi coinvolti nella divisione degli zuccheri complessi, i polisaccaridi in zuccheri semplici, più facili da assorbire dall'intestino). Quindi si pressa il tutto e il liquido ricavato è, in un secondo momento, sottoposto a filtrazione e, a volte, impreziosito di micronutrienti e oli vegetali spremuti a freddo. Il latte di riso fornisce 122 calorie a tazza (60-70 kcal per 100 ml di prodotto) un quantitativo inferiore a quello di altri latti vegetali come, ad esempio, il latte di cocco con quasi 400 calorie a tazza o di avena con 130 calorie a tazza. Dal punto di vista nutrizionale, il latte di riso contiene il potassio e lo zinco, ma risulta povero di calcio. Ecco perchè si consiglia sempre di bere quello arricchito con il calcio facilmente trovabile in commercio. In questo latte troviamo anche il triptofano, una sostanza eccellente per la stabilità dell'umore, ritenuta una sorta di antidepressivo naturale. Privo di lattosio, di colesterolo è importante scegliere un latte derivato dal riso integrale anzichè raffinato.